Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
domenica, 15 dicembre 2019 15:44:22
Utenti collegati: 72

Más o menos - mostra di pittura di Mabel Larrechart ed una selezione di artisti siciliani

Aree Tematiche
Eventi
Marsala Turismo
6187

Evento

Más o menos - mostra di pittura di Mabel Larrechart ed una selezione di artisti siciliani
Domenica 11/03/2012 17:30
Domenica 15/04/2012 20:30
Mostra
Convento del Carmine
Piazza Carmine, 1
(91025) Marsala - TP
Tel.: 0923.713822
info@pinacotecamarsala.it
Un progetto di Ente Mostra di Pittura Contemporanea "Città di Marsala" e del Centro d'Arte Piana dei Colli di Villa Alliata Cardillo (Palermo) con la collaborazione della Fondazione Orestiadi di Gibellina e con il patrocinio onorario dell’Ambasciata del Messico in Italia

La mostra Más o Menos che si terrà a Marsala espone una significativa selezione di artisti siciliani:
Elisa Nicolaci, Daniela Militello, Daniele Franzella, Daniela Balsamo e Federico Lupo, accanto a Mabel Larrechart, artista di origine argentina che da più di dieci anni vive in Messico.


L’esposizione è la seconda tappa di un importante progetto che ha avuto inizio nel 2011 presso il Centro d’Arte Piana dei Colli di Palermo. L’idea di un secondo capitolo nasce dal grande successo che la mostra ha avuto nella sua prima edizione e dalla volontà di far conoscere come gli artisti dialogano, attraverso i più svariati medium, con il reale. Le opere in mostra, infatti, sviluppano una tematica comune declinata attraverso tecniche diverse: pittura, disegno, scultura video e installazione.
Il denominatore comune scelto dalle curatrici nella selezione degli artisti è il rapporto con il dato reale: punto di partenza per tutte le rielaborazioni creative proposte dalle opere in mostra. Il titolo icastico, in italiano “più o meno”, suggerisce appunto come gli artisti intervengano sulla realtà attraverso un processo di depurazione, de-contestualizzazione o, al contrario, attraverso l'aggiunta di materiali extrapittorici, trasfigurando l'elemento originario.

Daniela Balsamo, Daniela Militello ed Elisa Nicolaci appartengono al “più”: reinterpretano la realtà aggiungendo all’oggetto/soggetto di partenza carta (Balsamo), colore, smalti e rossetti (Militello), stoffa (Nicolaci). Ognuno di loro, un po’ come nelle cancellazioni concettuali di Isgrò, copre l’immagine per sottolinearla, per esaltarla, svelandone nuovi significati.

Daniele Franzella, Mabel Larrechart e Federico Lupo privilegiano invece il “meno”: tendono all’isolamento dell’immagine rappresentata che, sospesa in un vuoto silenzioso, assume diverse valenze poetiche, alternando malinconia e ironia.
Si passa dall’iperrealtà dei personaggi “troppo umani” di Franzella, alla sospensione surreale dei paesaggi vuoti di Mabel Larrechart dove si perdono micro-sagome di figure umane, fino alla visione dilatata dei frames video di Lupo, realizzati utilizzando la tecnica del found footage”, ossia una rielaborazione di film, audiocassette e documentari già esistenti.

Convento del Carmine

Piazza Carmine, 1 - 91025 Marsala TP
0923.713822
info@pinacotecamarsala.it
http://www.pinacotecamarsala.it

Ente Nazionale Mostra di Pittura Contemporanea

Piazza Carmine, 1 - 91025 Marsala TP
0923.713822
info@pinacotecamarsala.it
http://www.pinacotecamarsala.it
L'Ente Mostra di Pittura Contemporanea "Città di Marsala svolge da più di 30 anni un importante ruolo di promozione culturale nell'ambito delle attività figurative. L'Ente ha promosso in questi anni rassegne ed esposizioni sull'arte italiana ed internazionale.

Tra le più significative :
  • I bozzetti ritrovati di Mario Sironi
  • Il Sud del Mondo - L'altra arte contemporanea
  • Artisti per la pace nel mondo
  • Arte in Sicilia negli anni Trenta
  • Giacomo Baragli
  • Arnaldo Pomodoro
  • Fausto Pirandello
  • L'identità difficile - anni 50
  • Corrado Cagli
  • Domenico Maria Lazzaro
  • MIRKO

L'Ente custodisce la Pinacoteca Comunale che, inaugurata nel 1988, conta oggi oltre 750 opere di artisti di prestigio nazionale ed internazionale fra i quali Cagli, Cantatore, Cassinari, Conti, Gentilini, Maccari, Marchegiani, Pomodoro, Sassu, Sironi, Tosi, Tozzi.